• Wandering Retail

Formazione-Anticipazione: la nascita del V-Commerce

Nel nostro articolo Formazione-Anticipazione: Le prossime Tappe della vendita del 9 agosto, anticipavamo già una (inevitabile) tendenza: la necessaria fusione tra quello che è il negozio fisico (a cui è legata anche l'esperienza d'acquisto) e l'e-commerce.

Una fusione che si trasforma semplicemente in una terza possibilità.

L'anello mancante di una catena di cui abbiamo scoperto l'utilità solo durante il lockdown dell'anno appena trascorso.

Se fino ad ora e-commerce e store fisico si sono presentate come due realtà alternative, seppur complementari, nell'ultimo anno qualcosa è cambiato.

L'e-commerce ha risposto (dal 1995 fino ad ora) ad una nuova necessità, infatti.

Il bisogno di ricorrere ad uno shopping facile (e comodo), che potesse essere fatto da un #computer, #tablet o #telefono in qualche click, sia dal divano di casa o dal sedile di un treno mentre, si raggiungeva una riunione importante.


L'e-commerce suppliva dunque, ad una mancanza di tempo (o ad una nuova gestione ed una ottimizzazione di questo, anche) e garantiva la possibilità di una scelta molto più ampia e di un confronto tra le varie possibilità, e tutto in pochi minuti di navigazione.

Ma nonostante ciò, il #ritodelloshopping in negozio non è mai veramente stato messo in discussione, proprio perché rispondeva ad altre urgenze, altri bisogni: lo ricordiamo, lo shopping non parte solo da una necessità, ma da un momento di #gratificazione, una vera necessità di vivere un'#esperienza, un #sefaireplaisir.

Durante il #lockdown, #internet è stata sicuramente la nostra finestra sul mondo, ci ha permesso di rispondere alle nostre #urgenze, #bisogni, #ricerche. E si è trovato a conquistare una grossa fetta di mercato, ovvero quella che non si era mai avvicinata prima a questa soluzione più smart per fare i propri acquisti.

Ma proprio in questo clima di necessità, il cliente, che fosse pratico dell'e-commerce o sostenitore dello shopping in negozio, ha scoperto una grave mancanza.


Quella della scelta, dell'alternativa.

Perché, lo ricordiamo, l'e-commerce ha sempre dato la possibilità di rispondere a dei bisogni ed urgenze primarie, ha dato la possibilità di confronti rapidi ed ha cancellato eventuali limiti geografici, ma si è trattato sempre di un'esperienza in solitaria, spesso legata alla finalità dell'acquisto stesso, senza poter sostenere il cliente in tutta quella fase di accompagnamento, suggerimento e spaesamento che ritroviamo solo nell'esperienza umana del negozio.

Piattaforme come Zalando (che aveva precorso i tempi con Zalon, un servizio di personal shopper online attivo in alcuni Paesi Europei) o Lookiero, si sono trovate ad avere una richiesta di consulenza sempre più importante.

Ed ecco che, figlio di questa crisi del 2020, nasce il neo #VCommerce.


Un negozio virtuale che ricrea lo spazio di uno store fisico ed offra allo stesso tempo il piacere di una shopping experience, visto che saremo accompagnati (seppur online), da un vero personal shopper o consulente nella scelta e acquisto.

Quindi il negozio fisico e l'e-commerce saranno destinati a finire? Non crediamo, almeno, sicuramente non per il momento, perché rispondono comunque a dei bisogni diversi. Avremo solo un'alternativa in più.

Potremmo declinarli in slow-shopping, smart shopping e fast shopping.

Quindi il V-commerce sarà la nuova alternativa, e quindi diventerà allo stesso tempo una importante possibilità per il futuro del commercio (la boutique fisica allunga i suoi confini geografici, almeno virtualmente).

Ed ecco un'altra buona notizia: si creeranno nuove figure professionali, specifiche per questo spazio semi-virtuale.

Dal visual merchandising, al management al personal shopper online, le possibilità (di una crescita, di un' evoluzione, di un cambio di posizione), saranno molteplici.


Una bella e vincente soluzione per un mercato che ha subito un grosso scossone l'anno passato.

#Anticipazione e #formazione le due parole nascoste dietro a questa nuova possibilità.

Per questo vi rimandiamo alla nostra formazione sul personal shopper online che abbiamo già , e con grande soddisfazione, messo in atto da qualche mese.


Noi siamo pronti al cambiamento, e voi?


https://www.wanderingretail.com/post/il-programma-di-formazione-personal-shopper-online-la-web-selling-ceremony




Entradas Recientes

Ver todo